immagini universimusicali

Età evolutiva | Disagio Psichico | Gravidanza | Ragazzi e scuole | Anziani | Team building

Disagio psichico

In ambito psichiatrico le attività di espressione musicale in gruppo favoriscono il miglioramento delle condizioni di vita della persona. Il percorso si sviluppa attraverso tre momenti fondamentali:
la presa in carico: che consiste nella valutazione delle capacità residue e delle possibilità di sviluppo;
la compliance: il momento cruciale in cui si instaura una relazione empatica che permette l'inizio vero e proprio del percorso di miglioramento;
lo sviluppo: è il momento in cui vengono sviluppate nuove capacità o potenziate quelle residue.

Il percorso si sviluppa su tre piani d'azione:
ricalibrazione: attività di addestramento musicale e ricalibrazione della postura, dei movimenti grosso-motori, competenza ritmica e melodica, vocalità, espressività facciale e sonoro-musicale saranno lo sfondo di una esperienza di espressione e contenimento;
assestamento: processi di stabilizzazione dell'umore e delle relazioni attraverso la sperimentazione di un setting incentrato sul contenimento ed accudimento, sul ritmo stabile, sulle attività di espressività corporea e sonoro-musicale;
sviluppo di nuovi stili di socializzazione: la dimensione di “gruppo musica” connota di aspetti ludici il percorso di cura, e stimola la persona a prendersi cura di sé e ad accettare la fatica della terapia in un contesto accogliente e stimolante, migliorando la relazione paziente-istituzione.